News - News - Posizione sulle cure palliative

20.08.2020

Posizione sulle cure palliative

CURAVIVA Svizzera chiede che sia garantito il finanziamento delle prestazioni supplementari in fin di vita richieste dalla Confederazione e dai Cantoni.

La Confederazione e i Cantoni hanno definito un concetto globale delle cure palliative e le prestazioni supplementari necessarie nell’ambito della Strategia nazionale per le cure palliative (2010-2015) e della Piattaforma nazionale per le cure palliative (2017): le cure palliative accettano la natura finita della vita ma mirano a garantire al malato e al suo contesto la massima qualità di vita individuale possibile nel tempo che gli rimane. Per soddisfare questo requisito, le cure palliative devono includere cure mediche, interventi infermieristici e sostegno psicologico, sociale e spirituale.

Poiché il finanziamento delle prestazioni palliative presenta notevoli lacune, tutti i documenti strategici elaborati dalla Confederazione e dai Cantoni negli ultimi dieci anni parlano di una grande necessità d’intervento. Si attende ancora la soluzione alle grandi difficoltà di finanziamento delle prestazioni supplementari definite e richieste dalla Confederazione e dai Cantoni: ad esempio, le prestazioni di assistenza che rispondono anche a bisogni psicosociali o spirituali sono coperte in misura ridotta dalla Legge federale sull’assicurazione malattie, e lo stesso vale per le prestazioni di accompagnamento e di cura dei familiari o i servizi mobili di cure palliative. Dopo più di dieci anni, anche la Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio degli Stati (CSSS-S) vuole finalmente ricevere una risposta dopo aver presentato un postulato all’unanimità nel 2018.

Nel nuovo documento programmatico pubblicato, CURAVIVA Svizzera si impegna a favore di un concetto globale delle cure palliative e ne deriva le sfide che le case di riposo e le case di cura devono affrontare. CURAVIVA Svizzera identifica inoltre le lacune di finanziamento esistenti e i disincentivi e chiede alla Confederazione e ai Cantoni di fornire finalmente una soluzione per finanziare le prestazioni supplementari definite e richieste.

 

indietro