News - News - Iniziativa per la limitazione

16.03.2020

Iniziativa per la limitazione

CURAVIVA Svizzera respinge la modifica costituzionale.

Un’accettazione dell’iniziativa per la limitazione e il conseguente abbandono della libera circolazione delle persone provocherebbe un drastico ridimensionamento del bacino di personale qualificato, mettendo in gravi difficoltà le istituzioni per persone bisognose di assistenza.

  • Il reclutamento di personale qualificato basato su contingenti d’immigrazione diventerebbe assai complicato per le istituzioni per persone bisognose di assistenza.
     
  • Con una tale restrizione di effettivi, le istituzioni non avrebbero più una pianificazione certa. Il sistema burocratico dei contingenti, precedentemente in vigore, non permetteva la necessaria flessibilità ed efficacia nelle sfide di reclutamento di personale.
     
  • Le procedure amministrative per ottenere i permessi risulterebbero più onerose e di conseguenza renderebbero più complicate e costose le prestazioni delle istituzioni per persone bisognose di assistenza.
     
  • Il crescente carico di lavoro verrebbe ripartito su effettivi di personale ridotti e meno formati, peggiorando la qualità delle cure e la sicurezza per le persone prese in carico.
     
  • Se le istituzioni si trovassero sotto organico e confrontate a penuria di personale qualificato, sarebbero costrette a diminuire le loro prestazioni.

Per tutte queste ragioni, CURAVIVA Svizzera si pronuncia contro l’iniziativa per la limitazione e accoglie con favore la posizione contraria del Consiglio federale e del Parlamento.

Downloads

indietro