Jahresbericht 2020 - Media Corner - Rapporto annuale 2020 - Bambini e giovani

Sviluppo e progressiva autonomia

Bambini e giovani

L’anno 2020 è stato caratterizzato da questioni relative alla gestione del coronavirus negli istituti per bambini e giovani e dallo sviluppo del Settore specializzato Bambini e giovani in associazione di categoria nell’ambito del progetto di federazione comune tra CURAVIVA Svizzera e INSOS Svizzera. Il lavoro specializzato ha affrontato temi come la prevenzione dei comportamenti trasgressivi, la comunicazione online e il cyberbullismo; inoltre, ha focalizzato sugli istituti attraverso il blog herheimspaziert.ch e avviato uno studio a lungo termine sul collocamento extrafamiliare. Il Centro di competenza Leaving Care si occupa di studiare la fase di vita successiva al collocamento.

Rappresentanza degli interessi e lavoro specializzato

Priorità alla prevenzione dei comportamenti trasgressivi.

In collaborazione con Limita e su mandato della Catena della Solidarietà, il Settore specializzato Bambini e giovani ha elaborato una guida alla prevenzione di comportamenti che violano l’integrità e degli abusi sessuali. La guida ha lo scopo di sostenere le istituzioni nell’applicazione del concetto di prevenzione a diversi livelli di gestione. Essa si riferisce al poster di Limita che presenta strategie di protezione e funge da strumento di autovalutazione per le istituzioni.

Set di carte a supporto del personale specializzato.

Un nuovo set di carte tratta della «Comunicazione online» da parte di bambini e giovani attraverso 39 testi e illustrazioni: gli aspetti giuridici, le sfide poste dalle reti sociali virtuali e la questione della protezione dei dati. Come il set «Internet e sessualità», offre uno strumento per facilitare il dialogo con i bambini e i giovani e per apprendere loro in modo ludico come comunicare online in sicurezza e in modo positivo. Per rispondere al gran numero di richieste provenienti dalla Svizzera romanda, il set «Internet e sessualità» è stato tradotto in francese e può essere ordinato attraverso la pagina Edizioni del sito internet di CURAVIVA Svizzera.

Set di carte «Comunicazione online» (tedesco)

Set di carte «Internet e sessualità» (francese / tedesco)

Leaving Care – l’accompagnamento verso l’autonomia.

Nel 2020, sono state poste importanti basi per il Centro di competenza Leaving Care (CLC): sono stati realizzati un argomentario che funge da guida sul tema «Leaving Care» e una mappatura informativa sullo stato attuale dell’offerta per care leavers (giovani fuori famiglia). L’obiettivo del CLC è di estendere l’offerta a tutta la Svizzera. Propone quindi dei servizi di consulenza alle istituzioni che si impegnano ad assicurare ai giovani l’uscita dal collocamento e una transizione positiva verso l’autonomia e che desiderano creare un sostegno adatto alle loro necessità. Il primo seminario online sul tema «Leaving Care» si è svolto nel 2020, seguito da una campagna multimedia per e con giovani adulti in transizione verso l’indipendenza.

Centro di competenza Leaving Care

Uno sguardo sulla vita quotidiana in istituzione.

Durante l’anno 2020, il blog herheimspaziert.ch ha prodotto una serie di video «domanda – risposta»: otto responsabili di istituzioni per bambini e giovani hanno risposto davanti a una videocamera a domande di vita quotidiana nei foyer. Il blog ha così affrontato temi come «L’infanzia in foyer», «I genitori», «Amore e amicizia», «Io decido», «THC, tasso alcolemico & altro», «Soldi, soldi, soldi», «Sfera privata» e «Always on – tutto sotto controllo». Alla fine dell’anno, il Settore specializzato ha stilato un bilancio di questa esperienza valutando la possibilità di sviluppare questo canale di comunicazione.

Blog herheimspaziert.ch (tedesco)

Eventi per affrontare temi cruciali per la categoria.

Nonostante le misure di protezione accresciute a causa della pandemia, i colloqui tematici previsti dal Settore specializzato hanno potuto essere realizzati lo scorso autunno. Essi hanno affrontato i temi del cyberbullismo e delle relazioni pubbliche e hanno raggiunto perfettamente il loro scopo: sala completa e scambi animati fra i partecipanti. Al fine di dare un seguito, il Settore specializzato ha approfondito il lavoro sul tema del cyberbullismo e messo online dei toolbox con informazioni specializzate sulla sensibilizzazione e la prevenzione e con soluzioni pratiche per gestire casi concreti.

Documentazione riguardante gli eventi (tedesco)

Elaborazione di uno studio biografico a lungo termine sul collocamento extrafamiliare.

In collaborazione con la Scuola universitaria professionale bernese, il Settore specializzato ha elaborato uno studio a lungo termine sul tema «Collocamento extrafamiliare». Su un periodo di sei anni, bambini e giovani lavoreranno con un approccio creativo alla domanda: «Come bambini e giovani in istituto costruiscono un sentimento di appartenenza nel loro percorso di vita?» Il team di ricerca rileverà i dati; i bambini e i giovani che vi partecipano raccoglieranno i ricordi di periodi particolari della loro vita. Il finanziamento del progetto non è ancora assicurato ma il Settore specializzato è convinto che questo studio costituirà un importante contributo allo sviluppo futuro del sostegno pedagogico in istituto basato su dati empirici e mirati sul bambino.

Prospettive

Il 2021 sarà un anno cruciale perché vedrà concretizzarsi la nascita della federazione ARTISET, e in particolare dell’associazione di categoria YOUVITA. Il lancio della nuova associazione di categoria, con la sua gamma di attività ancorate agli interessi dei suoi membri, deve essere pianificato accuratamente affinché l’implementazione abbia successo. La promozione dell’offerta YOUVITA nella Svizzera romanda e in Ticino, la conferma dei compiti trasversali in seno alla federazione ARTISET, come pure la composizione dei nuovi comitati strategici di YOUVITA e della federazione contribuiranno in larga parte a questo successo.

Oltre al lavoro per la federazione, il Settore specializzato Bambini e giovani continuerà ad occuparsi di diversi altri progetti, in particolare della pubblicazione di informazioni sulla protezione dei dati, per esempio sulla durata di conservazione, e della messa online di un insieme di strumenti pratici sul tema del cyberbullismo. Nel 2021 sono pianificati tre colloqui tematici su temi di attualità per le istituzioni dedicate a bambini e giovani.

Settore specializzato Bambini e giovani

Marco Camus Presidente della Conferenza specializzata Bambini e giovani

Cornelia Rumo Wettstein Responsabile del Settore specializzato Bambini e giovani