Dossier tematici - Informazioni specialistiche - Dossier tematici - Adulti portatori di handicap negli istituti

Adulti portatori di handicap negli istituti

Il settore specializzato adulti portatori di handicap di CURAVIVA Svizzera s'impegna per la qualità di vita di persone con handicap residenti negli istituti. Nel presente dossier tematico affrontiamo argomenti scelti e offriamo le corrispondenti basi specializzate.

Convenzione dell'ONU sui diritti delle persone con disabilità

L'obiettivo della Convenzione dell'ONU sui diritti delle persone con disabilità (CDPD) è la partecipazione e l'autodeterminazione delle persone con disabilità. L'attuazione della CDPD negli istituti per persone con disabilità richiede la disponibilità al dialogo e al cambiamento e la continua collaborazione di tutti gli attori coinvolti. Presupposti per tale mansione sono pazienza e impegno.

CDPD

Le tre associazioni INSOS Svizzera, CURAVIVA Svizzera e l'Unione per la pedagogia curativa e la socioterapia antroposofiche (Verband für anthroposophische Heilpädagogik und Sozialtherapie, vahs) hanno elaborato dunque congiuntamente un piano d'azione a livello nazionale per l'attuazione della Convenzione dell'ONU sui diritti delle persone con disabilità negli istituti per persone con disabilità.

Pagina web Piano d'azione a livello nazionale (in francese e tedesco)

Obiettivi e misure (in francese e tedesco)

Box demenza: disabilità e demenza

Il Box demenza online di CURAVIVA Svizzera (settori specializzati Persone anziane e Adulti portatori di handicap) e INSOS Svizzera offre sostegno a personale specializzato che si occupa dell'accompagnamento e della cura di persone affette da demenza. L'attenzione è centrata sui settori delle cure stazionarie di lunga durata e dell'aiuto alle persone con disabilità, che forniscono prestazioni di servizio per persone affette da una forma di demenza o a persone con disabilità mentale affette da demenza.

Box demenza (in francese e tedesco)

Persone con limitazioni della vista e affette da sordocecità in età avanzata negli istituti

Secondo la scheda informativa elaborata dall'Unione centrale svizzera per il bene dei ciechi UCBC nella terza età e in particolare in età molto avanzata, nella vita quotidiana e per la cura e l'assistenza occorre sempre aspettarsi l'insorgenza di danni visivi e/o uditivi rilevanti. L'accompagnamento, il sostegno, la cura e l'assistenza possono orientarsi molto bene alle possibilità ridotte di percezione, a condizione che si conoscano i limiti esistenti.

Organizzazioni importanti

Ufficio federale per le pari opportunità delle persone con disabilità UFPD

Organizzazioni svizzere per le persone con disabilità

INSOS Svizzera (fr)

Integras (fr)

VAHS (fr)